Home Volontariato
Volontariato PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 03 Dicembre 2009 09:14

La settimana di lavoro dei sette giovani scount.

Da Novafeltria a L'Aquila, perchè "non dimentichiamo l'Abruzzo"

 

Gruppo Scout Novafeltria 1

Il gruppo Scout Novafeltria1 è partito alla volta dell'Abruzzo assieme alla Caritas diocesana.

NOVAFELTRIA - Il gruppo di ragazzi, appena rientrato dall'Abruzzo e partito da Novafeltria, non può che rendere orgoglioso l'intero nostro territorio. A sette mesi di distanza dal violento terremoto che ha colpito l'Aquila  e l'Abruzzo la tragica notte del 6 Aprile scorso, c'è ancora tanto da fare: comuli di macerie da rimuovere, case danneggiate da ricostruire, effetti personali da recuperare, tendopoli da smobilitare e persone da trasferire. Ebbene, a distanza di tempo, questi ragazzi possono dire davvero di aver mantenuto la promessa celata nella frase, che è diventata spesso uno slogan, "Nondimentichiamo l'Abruzzo".

Perchè si sa, il tempo rende sbiaditi i ricordi e gli aiuti che arriveranno ora a l'Aquila non vivranno certo della clamorosa pubblicità degli inizi; nonostante ciò, ma anzi, soprattutto per questo la Caritas di San Marino-Montefeltro ed il gruppo Scout Novafeltria1 sono partiti alla volta de l'Aquila, dove per cinque giorni si sono dedicati esclusivamente alla solidarietà ed al lavoro duro. Il gruppo dei sette (Maurizio Cima detto "Moris", Paola Neri, Antonio Brandi, Shadi, Matteo Sbaraglia, Luca Scarpetti, Gabriele Marani) sistemato in un prefabbricato Caritas in zona Torretta, ha prestato aiuto all'opera di smantellamamento e risistemazione del monastero di S. Chiara, tristemente noto alle cronache per la scomparsa della Madre Superiora avvenuta nella notte del crollo dell'edificio durante la tragica notte del 6 aprile.

Il gruppo si è occupato inoltre di svolgere un censimento dei cittadini che sono rientrati nelle loro abitazioni, volto alla chiara comprensione della situazione attuale, in vista di una programmazione mirata dei lavori necessari; si è impegnato nella pulizia e nel riordino generale di una parte di tendopoli; nell'allestimento di una tenda ampia e spaziosa che potesse fungere da chiesa presso S. Giacomo e nel trasporto del materiale ricevuto in donazione, non ancora consegnato e arrivato un pò da tutta Italia, sino al magazziono centrale della Caritas, che provvederà poi alla distribuzione.

I nostri ragazzi hanno raccolto le testimonianze degli aquilani, hanno trovato tanti nuovi amici tra i volontari presenti ed hanno incontrato Don Juan de Dios Vanegas, ideatore di un progetto che tende alla realizzazione di una scuola di musica per bambini e che anche la Caritas ed i ragazzi che si occupano dell'organizzazione del "Lunada Party" di Novafletria sarebbero interessati a finanziare.

Un esperienza produttiva ed edificante, un esempio per tutti.

Di Margherita Neri - Fonte: "LA VOCE" del Venerdi 27 Novembre 2009

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Maggio 2010 08:08
 
Copyright © 2017 Caritas San Marino-Montefeltro. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Calendario

«  Dicembre 2017  »
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Gennaio 2018
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Ora Esatta

Ulti Clocks content